Emergenze
342 5677680
Dongo Via San Lorenzo, 26 - Tel. 0344 82565
San Bartolomeo Val Cavargna Via Trieste 2 - Tel: 0344 66400
sorriso

Trasparenza, affidabilità e precisione a tua disposizione.

Con  l’Ortopantomografo Gendex 9200 DDE, nello studio di Dongo siamo in condizione di eseguire delle Radiografie Panoramiche Dentali Digitali immediate.
Il DIGITALE è amico della SALUTE, dei MEDICI e dell’AMBIENTE.
La Radiografia Panoramica Dentale (chiamata anche, Ortopantomografia o OPT) è un esame a scopo diagnostico delle due arcate dentali complete e del distretto maxillo-facciale e serve per avere una visione globale dello stato dei denti, dell’osso mandibolare e mascellare, delle articolazioni e dei tessuti gengivali.

La Teleradiografia Latero-Laterale (chiamata anche TLL) consente una visione laterale o postero-anteriore del cranio ed è l’esame solitamente richiesto in previsione di un trattamento ortodontico o gnatologico

Il sensore CCD ad alta risoluzione e le caratteristiche evolute della sorgente dei raggi consentono di ottenere immagini ad elevato valore diagnostico e con una dose di radiazioni al paziente bassissime.

Attraverso programmi specifici è inoltre possibile ottenere immagini di elevato valore diagnostico in aree particolari, come quelle dell’Articolazione Temporo-Mandibolare o dei Seni Mascellari.

Quali sono i benefici di una radiografia dentale?

Non tutti i problemi a denti e tessuti circostanti possono essere visti durante la visita dentistica; una radiografia può essere quindi utile nel rivelare la presenza di piccole carie tra dente e dente, malattia parodontale, ascessi, cisti e/o altre anomalie, oltre a permettere una pianificazione accurata di trattamenti implantari, protesici e ortodontici.

Diagnosticare e trattare i problemi dentali durante la fase iniziale, può farvi risparmiare tempo, denaro e disagi evitabili, mantenendo così denti e gengive sani a lungo.

La Teleradiografia affianca la panoramica dentale nello studio che precede i trattamenti ortodontici.
Si tratta di una radiografia della testa di profilo su cui l’ortodontista esegue un tracciato cefalometrico, cioè una serie di misurazioni fatte a partire da punti cranici prestabiliti.
Grazie a queste misurazioni, l’ortodontista può capire se la posizione reciproca delle ossa mascellari è corretta o meno, per esempio se la mandibola sta “troppo avanti” o “troppo indietro” rispetto al mascellare superiore, e se i denti hanno una posizione corretta rispetto alle ossa.

Attraverso programmi specifici è inoltre possibile ottenere immagini di elevato valore diagnostico in aree particolari, come quelle dell’ARTICOLAZIONE TEMPORO-MANDIBOLARE o dei SENI MASCELLARI.